New England con bambini in autunno, cosa fare

Lo scorso autunno abbiamo fatto un lungo itinerario di 18 giorni on the road nel New England alla caccia del foliage, con il nostro cucciolo di poco più di 2 anni e devo dire che l’esperienza è stata assolutamente positiva.

Nonostante i 3000 km percorsi, abbiamo cercato di studiare un percorso non troppo stressante, con tempi più rilassati e inserendo delle attività che potessero interessare e divertire anche il nostro piccolo.

Premessa: da quello che abbiamo potuto leggere e vedere con i nostri occhi, il New England è una meta eccezionale per le famiglie, ovviamente la maggior parte è americana, con una natura strepitosa, parchi immensi, infinite e svariate attività da fare all’aperto, playground a tema ovunque e moltissime attrazioni dedicate ai più piccoli. Ma non in autunno.

Purtroppo la maggior parte di queste attrazioni chiudono a fine settembre/primi di ottobre così come molte attività all’aperto vengono sospese con l’arrivo della stagione fredda. D’altro canto, per noi che arriviamo dall’Europa, è proprio l’autunno il periodo migliore, per ammirare lo strepitoso foliage.

Ma non tutto è perduto: nonostante la stagione e con un pizzico di fortuna con il meteo, è possibile tarare il viaggio sulla stagione autunnale e riuscire a ritagliarsi dei momenti e delle attività che possano interessare anche i più piccoli. Il giro del New England è molto baby friendly e le possibilità sono davvero moltissime.

Abbiamo raccolto per voi le attività più belle e interessanti che abbiamo incontrato durante il viaggio: il nostro consiglio è quello di inserire un’attività per tipologia. In questo modo renderete il vostro itinerario ancora più vario e divertente.

A bordo di un treno d’epoca

Nel New England esistono moltissime tratte con treni storici e d’epoca che faranno sognare grandi e piccini.

Dai percorsi brevi e tranquilli a quelli più avventurosi e mozzafiato: è un’esperienza bellissima da vivere in famiglia, che vi consentirà di ammirare il paesaggio da una nuova prospettiva e regalare un momento di divertimento ai vostri bimbi.

Conway Scenic Railroad

Da questa pittoresca stazione a North Conway è possibile fare due tipi di percorsi in treni d’epoca perfettamente restaurati e risalenti al 1874: la Conway Scenic Railroad vi porterà direttamente dentro a un film.

Esistono due diversi percorsi, in base al tempo a disposizione.

Valley Train

conway-railroad

Noi abbiamo scelto, per questioni di tempo, la tratta brevela Valley Train, della durata di 1 ora che percorre i dintorni di North Conway.

Dobbiamo ammettere che non abbiamo visto paesaggi straordinari ma il nostro piccolo si è divertito moltissimo e per noi è stata l’occasione per rilassarci.

Notch Train

notch-train

Pare invece che sia molto scenografico il percorso lungo 5 ore che attraversa la zona di Crawford Notch, immersa nel foliage autunnale.

Un tragitto adatto a coloro che intendono fermarsi più notti in zona.

Mount Washington Cog Railway

the-cog-railway

Grazie a questa cremagliera si raggiunge la vetta del monte Washington. E’ la seconda ferrovia più ripida del mondo con una pendenza del 37%: risalente al 1869 questa cremagliera a vapore a ruote dentate sale sul pendio della montagna regalando bellissimi panorami.

Il percorso dura 3 ore tra andata e ritorno e saprà incantare i vostri bambini.
Per informazioni: The Cog

Boothbay Railway Village

boothbay-railway

Questo in realtà è un museo a cielo aperto che ricostruisce un antico villaggio del Maine (ne parleremo più avanti): se non avete tempo a sufficienza per visitarlo è possibile fare il giro del borgo sul trenino d’epoca, ovviamente a vapore.

Purtroppo noi siamo arrivai troppo tardi (alle 17 quasi tutto chiude) e non siamo riusciti a prenderlo.
Per informazioni: Boothbay Railway Village

 

In barca a pescare le aragoste

aragoste

Questa esperienza ci è piaciuta moltissimo: potrete partire da uno qualsiasi dei pittoreschi villaggi costieri del Maine.

Noi abbiamo scelto il delizioso Camden: sul porto c’erano diversi pescatori che offrivano la possibilità di un’escursione in barca per fare il giro della baia.

Durante la gita il proprietario ci ha portato a pescare, o meglio, tirare a bordo le trappole per aragoste, spiegandoci il funzionamento delle gabbie e il metodo per scegliere le aragoste da tenere o da rimettere in mare.

 

In funivia per toccare il cielo con un dito

Il Vermont e il New Hampshire sono ricchi di catene montuose, impianti sciistici e ovviamente di funivie. Possono essere un motivo di grande interesse e divertimento per i bimbi: una vera avventura.

Ne troverete diverse durante il vostro viaggio: una volta arrivati in cima potete scegliere di ammirare solamente il panorama oppure intraprendere qualche sentiero nella natura, ma attenti agli orsi!

Cannon Mountain Aerial Tramway

Timothy_Valentine

Dopo aver passato una bellissima giornata tra la Kangamanus Highway e il Franconia Notch Park, abbiamo chiuso in bellezza con la salita al monte Cannon.

La stazione è meravigliosa: sembra di fare un tuffo negli anni ’50 con arredi e colori originali. Il piccolo si è davvero emozionato, per lui è stata un’esperienza divertente e appagante e noi abbiamo ammirato il foliage intorno a noi.
Per informazioni: Cannon Mountain Aerial Tramway

Gondola SkyRide

gondola-stowe

Non siamo saliti ma siamo rimasti davvero affascinati da questa bellissima funivia rosso fuoco che porta in cima al monte Mainsfield.

La zona di Stowe ci è rimasta nel cuore per il meraviglioso foliage e sono sicura che dalla vetta si possono godere magnifici panorami.
Per informazioni: Gondola Skyride

 

A caccia di balene

balene

Una delle grandi attrattive naturalistiche del New England sono gli avvistamenti delle balene.

Si possono ammirare lungo tutta la costa del Maine ma in particolare nel golfo del Massachusetts, che si estende da GloucesterProvinceTown (Cape Cod): questa zona infatti garantisce la maggior percentuale di riuscita. Le acque poco profonde e ricche di plankton richiamano questi giganteschi mammiferi che vi stazionano in branco.

Noi, per questioni di tempo e di itinerario, abbiamo scelto ProvinceTown ed è stata una magnifica esperienza: il mal di mare e il freddo sono stati ricompensati da decine di avvistamenti ravvicinati.

Per bambini e ragazzi è veramente un’esperienza indimenticabile che rimarrà indelebile nei loro ricordi: un modo per vivere e conoscere da vicino il meraviglioso mondo marino.

Ci siamo affidati alla WhaleWatch: personale preparato, barche attrezzate, possibilità di acquistare i biglietti in anticipo.

 

Un gelato alla fabbrica Ben&Jerry’s

ben-jerry

Questa è una di quelle attrazioni che fanno felici grandi e piccini.

Nata dall’idea di due fratelli che fecero un corso di corrispondenza per imparare a fare i gelati, la Ben&Jerry’s è diventata un colosso del settore pur continuando a utilizzare prodotti caseari di primissima qualità del Vermont .

La fabbrica si trova appena fuori Stowe, in Vermont e qui potrete divertirvi con i vostri bambini a vedere come si realizza un gelato, provare i favolosi gusti che si trovano solo qui e visitare il cimitero più strano che esista: quello dei gusti dismessi.

 

Pumpkin Patch

zucchepatch

In America, durante il periodo autunnale, i pumpkin patch sono una vera istituzione e un momento di divertimento per le famiglie.

Ma cosa sono? La versione più semplice è la vendita di grandi quantità di zucche lungo strada o nei giardini di fronte alle chiese, il fulcro dei villaggi: solitamente sono a scopo benefico e nelle ore centrali del giorno le associazioni organizzano giochi per bambini.

La versione più complessa è quella organizzata da grandi vivai o coltivazioni di frutta e ortaggi.

Nei week end grandi e piccini (rigorosamente muniti di carretti) possono scegliersi la propria zucca direttamente nel campo, partecipare a giochi e attività legate alla natura, seguire visite guidate su carretti trainati da trattori o cavalli nell’appezzamento e nei casi migliori anche cercare la via di uscita all’interno di giganteschi corn maze, ovvero labirinti di mais.
Qui trovate tutte le location dei pumpkin patch

corn-maze

 

Pumpkin – Fall Festival

fall-festival

Nei mesi di settembre, ottobre e novembre non c’è un fine settimana senza un pumpkin/fall festival: sono giornate dedicate alle famiglie e alla comunità, che si svolgono nelle ore centrali della giornata (alle 17 è già tutto finito da un pezzo), nei piccoli e medi paesini.

Si svolgono presso fattorie, aziende agricole o parchi cittadini e celebrano l’autunno in tutte le sue forme: gare di torte, pesa delle zucche giganti, parate in costume, giochi per bambini, laboratori didattici, face painting, musica dal vivo, stand gastronomici e banchi di artigiani che espongono le loro creazioni.

harvest-festival

E’ una vera festa collettiva che coinvolge tutta la comunità che si ritrova per stare insieme, mangiare, ascoltare musica e stare all’aria aperta prima dell’arrivo del freddo, quello vero, e della neve.

Avete presente le feste organizzate da Taylor Doose, il sindaco di Stars Hollow in Una mamma per amica? Ecco, sono esattamente così!
Qui trovate tutti gli eventi dedicati all’autunno: New England Fall Events

 

I festival delle zucche illuminate

Oltre ai festival dedicati all’autunno, nel New England vengono organizzati alcuni Pumpkin Festival davvero originali, quelli delle zucche illuminate.

Jack-O-Lantern Spectacular

jack-o-lantern

Per motivi di itinerario noi siamo andati a Providence, in Rhode Islands, per il Jack-O-Lantern Spectacular. L’evento si svolge presso lo zoo della città e vi lascerà a bocca aperta. Io ero molto gasata, Luca era scettico ma alla fine è stato un vero spettacolo: 10.000 zucche illuminate e intagliate!

Un percorso obbligato si snodava all’interno dello zoo passando attraverso una serie di aree tematiche: animali, film celebri, personaggi del terrore, quadri famosi, tutti rigorosamente intagliati nelle zucche, con ambientazioni e musiche a tema.

Questa installazione dura un mese intero, tutti i giorni, ed è l’evento più facile da inserire nell’itinerario.

Devo ammettere che questo tipo di spettacolo farà felici bambini più grandi e ragazzi: il nostro cucciolo si è spaventato e si è addormentato in braccio a me.

Pumpkin Festival di Laconia

Keene_Pumpkin

Il festival più famoso delle zucche illuminate è però quello di Laconia: 30.000 zucche intagliate e la celebre Spectacular 35′ TOWER, una torre immensa fatta di zucche.

Purtroppo noi non siamo riusciti ad incastrare le date: a differenza del precedente evento, il festival di Laconia dura solamente 1 week end, di solito il terzo di ottobre.

 

Halloween nel New England

New+England+Halloween

Qui si apre un enorme capitolo: il New England è specializzato in eventi dedicati ad Halloween.

Si svolgono in tutto il mese di ottobre fino al 1° di novembre e vengono organizzati un pò ovunque: io non li avevo presi in considerazione, dal momento che il nostro cucciolo era troppo piccolo e avevo paura si spaventasse, ma chi viaggia con ragazzi e bimbi più grandi potrà davvero sbizzarrirsi.

Case stregate e infestate dai fantasmi, labirinti terrificanti, parate in costume, ghost tour, trail del paranormale e molto altro!
Qui trovate tutti gli eventi in programma stato per stato: Halloween New England 

 

Giocando e imparando nelle fattorie didattiche

Il Vermont è una vera fucina di fattorie: si dividono in orchard, ovvero grandi appezzamenti utilizzati a frutteti che in autunno si concentrano sulla vendita di prodotti stagionali come mele e zucche, e le farms, dove si trovano anche animali, dove vengono organizzate moltissime attività ed eventi a tema nei week end.

Nei punti di informazione turistica troverete i volantini che pubblicizzano queste fattorie e avrete veramente l’imbarazzo della scelta.

Shelburne Farms

Noi abbiamo scelto una delle più famose, la Shelburne Farms, una vera istituzione a Burlington.

La struttura risale al 1886 e faceva parte di una magnifica residenza nobiliare che si affacciava direttamente sul Lake Champlain. La fattoria è immersa in un idilliaco appezzamento di prati e boschi e la passeggiata dal parcheggio alle stalle è davvero piacevole.

Una volta raggiunta la fattoria rimarrete senza parole e i vostri bimbi non staranno più nella pelle: mucche, vitellini, cavalli, asinelli, conigli, caprette, tacchini, maiali e molti altri animali tenuti con estrema cura, ordine e pulizia, alcuni nei recinti, altri in libertà.

Troverete anche un cartello che indica tutte le attività aperte al pubblico durante la giornata, i cui i vostri piccoli saranno guidati dal personale della fattoria: mungere una mucca, spazzolare il pelo dei conigli e delle pecore, raccogliere le uova delle galline, piccoli lavoretti agricoli.

Inoltre alcune stanze sono adibite a sale giochi con trattori in miniatura, piccoli attrezzi agricoli, animali della fattoria e cesti di frutta e verdure finte.

Altre fattorie interessanti:
Sammazza Farms
Shelbourne Orchards
Allenholm 

 

A ritroso nel tempo con i musei a cielo aperto

Il New England è ricco di magnifici musei all’aria aperta, che illustrano e raccontano la vita di alcune epoche storiche con ricostruzioni dettagliate o case originali recuperate e restaurate.

E’ un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo che divertirà bimbi e ragazzi. Ce ne sono davvero tanti all’interno dei 5 stati del New England e ognuno ha un suo interesse storico e culturale.
A seguire i musei che ci sono piaciuti di più.

Mystic Seaport Museum

Se avrete la fortuna di trovare una giornata di sole, non perdetevi questo immenso museo a cielo aperto che ricostruisce nei minimi dettagli un intero villaggio di cacciatori di balene: vi sono ben 60 edifici storici, 4 grandi navi e 500 imbarcazioni originali più piccole, tutti perfettamente conservati con oggetti di uso comune, equipaggiamenti, strumenti nautici e molto altro.

mystic-museum

Il nostro piccolo, pur non conoscendo il periodo storico, si è divertito moltissimo a correre su e giù dalle navi fingendo di essere un pirata e andando alla scoperta degli empori, delle abitazioni e dei rimessaggi delle navi.

Plimoth Plantation

Questo museo a cielo aperto ricostruisce nei minimi dettagli il famoso villaggio di Plimoth, ovvero il primo insediamento in suolo americano dei Padri Fondatori arrivati con la Mayflower.

Il personale in costume vive e lavora durante il giorno nel villaggio, impersonando e immedesimandosi negli abitanti realmente vissuti: vi racconteranno le loro storie, vi spiegheranno come si viveva a quel tempo e le difficoltà che i primi coloni dovettero affrontare.

Inoltre è stato ricostruito anche il villaggio indiano originario (con veri abitanti indiani) e potrete visitare un museo delle attività in cui si intaglia il legno, si fa il pane e le candele.

Mayflower

Con un biglietto cumulativo potrete visitare anche una fedele ricostruzione della nave che portò i Padri Fondatori in terra americana.

Visiterete gli alloggi dei passeggeri e anche qui personale in costume vi porterà indietro nel tempo.

 

All’arrembaggio pirati!

whydah-treasure-900x600

Lungo il warf di Provincetown, a Cape Cod, si trova una bizzarra attrazione, il Museo dei Pirati.

Inizialmente pensavamo fosse la classica trappola per turisti, invece abbiamo scoperto che raccoglie i ritrovamenti dell’unica nave pirata storicamente accertata, legata a una triste storia di amore e di avventura.

Il nostro cucciolo si è davvero divertito e pensava di trovarsi di fronte a una delle storie di Jack e l’Isola dei Pirati.

 

Creiamo una candela e visitiamo un Christmas Village

christmas-village

Chiudiamo questa lunga galleria di attrazioni con un luogo che farà la felicità di mamme e piccini: i papà forse meno.

Sto parlando della sede principale della Yankee Candle, in Massachusettsun tripudio di meravigliose candele dalle mille profumazioni (alcune si trovano solo qui), di accessori per la casa e la cucina, dolciumi, pop corn dai gusti più bizzarri, giocattoli e costruzioni.

Ma la vera attrazione è il Christmas Village: un’intera sezione dedicata al Natale con tanto di laboratorio degli elfi, studio di Babbo Natale, neve finta sparata ogni 4 minuti, ogni sorta di decorazione in ogni stile esistente, trenini che sfrecciano sulle vostre teste, villaggi natalizi e molto altro ancora.

candle

Alla fine del giro si trova invece il laboratorio delle candele: i bambini un pò più grandicelli potranno divertirsi a creare la propria candela o un oggetto in cera con la supervisione del personale del laboratorio.

Nei giardini infine troverete un trenino, laboratori per dipingere le zucche, giochi per i bimbi e musica dal vivo, ovviamente nei fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *