Ispirazioni: Latinoamericana

Quelli che seguono sono vecchi appunti del periodo 2001-2012, scritti mentre eravamo in viaggio, il più delle volte durante i trasferimenti su bus o treni. Pensiamo possano comunque essere interessanti e utili.

Questo viaggio, seppur con notevoli differenze rispetto all’itinerario originale (non andremo in Cile e ci fermeremo in Perù), è stato evidentemente ispirato dal libro Latinoamericana di Ernesto Che Guevara, dal quale è stato poi tratto il celebre e consiglatissimo film “I Diari della Motocicletta”.
Il libro racconta del viaggio del giovane dottore Ernesto Guevara de la Serna insieme all’amico Alberto Granado (morto lo scorso anno) attraverso l’america latina: partiti da Buenos Aires attraversarono parte dell’Argentina nord-occidentale, quindi Cile, Perù, Colombia e Venezuela.

Toccheremo quindi solo alcuni dei paesi di quel fantastico viaggio, anche se la Bolivia è fortemente legata alla successiva storia del Che che qui, oltre a vivere la sua ultima campagna rivoluzionaria, trovò la morte.

Non pretendiamo certo di rivivere alcunchè dell’incredibile e avventuroso viaggio del Che, ma sapere di percorrere in parte la sua stessa strada, di vedere come sono cambiati 60 anni dopo molti dei luoghi da lui raccontati nel libro, mi emoziona.

Oggi, a 3 giorni dalla partenza, agitati ed emozionati, ci carichiamo così:

 

Addio, dormi tranquillo
Perché non finisce qui
L’avventura è ripartita
Resta intatta l’ultima idea
E da qualche parte del mondo
C’è qualcuno come te
Che prepara un nuovo viaggio
TRANSAMERICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *