Escursione al Joffre Lakes Provincial Park in Canada

Se da Vancouver state risalendo verso i parchi dell’Alberta e desiderate prendere confidenza con i sentieri di trekking e ammirare paesaggi meravigliosi, allora vi consiglio una mezza giornata da dedicare al Joffre Lakes Provincial Parknella provincia della British Columbria.

In questo piccolo parco avrete un’anticipazione della bellezza sconvolgente dei paesaggi montani canadesi: boschi rigogliosi, laghetti turchesi e ghiacciai che si stagliano nel cielo blu.

Caratteristiche del percorso

Dal parcheggio del parco inizia il sentiero che vi porterà in 3 tappe a 3 laghi diversi con 3 diversi livelli di difficoltà.

  • Lunghezza: l’intero percorso si snoda per 11 km andata e ritorno sullo stesso sentiero
  • Durata: 4 ore
  • Difficoltà: intermedio
  • Dislivello: 400 metri

Presso il parcheggio troverete i bagni ma non aree picnic.

Lower Joffre Lake

Il primo tratto del trail è estremamente facile: 0.5 km quasi in piano su un sentiero battuto fino al viewpoint che si affaccia sul primo verdissimo laghetto.

Qui potrete fare foto stupende con una cornice incantevole.

Middle Joffre Lake

Il percorso gira intorno al lago per poi iniziare a salire. La parte centrale del trail, per raggiungere il Middle Lake, alterna salite mediamente impegnative fra sassi, radici e gradini, a punti in cui il sentiero ridiventa abbastanza pianeggiante. Si passa da tratti immersi nella vegetazione ad altri completamente esposti al sole, elemento da tenere presente sia per scegliere l’ora della salita (soprattutto in estate), sia se si viaggia con bambini.

Si arriva così ad una delle vedute più spettacolari del trail: il Middle Lake, un angolo di bellezza spettacolare. Uno specchio turchese circondato da boschi verdissimi. Rimarrete incantati e prendetevi tutto il tempo per godere di questo panorama meraviglioso. I più coraggiosi potranno camminare lungo il tronco di un albero caduto che rimane in mezzo al lago oppure provare l’ebrezza di un tuffo nelle acque gelide.

Upper Joffre Lake

L’ultimo tratto del trail si fa decisamente più impegnativo ma una volta arrivati all’Upper Lake vi sentirete sul tetto del mondo, a un passo dal ghiacciaio. Qui si trova anche un piccolo campeggio per trascorrere la notte: occorre prendere il pass all’ingresso del trail.

 

Cosa portare

  • acqua in abbondanza
  • scarpe comode
  • abbigliamento adeguato a repentini cambi di temperature in prossimità del ghiacciaio
  • repellente per insetti: vicino ai laghi ve ne sono molti e pungono
  • costume: per i più coraggiosi

 

Con i bambini

Questa escursione è adatta a tutti i bambini: i più piccoli ovviamente staranno sulla schiena dei genitori con marsupi o zaini appositi.

I più grandicelli potranno seguire tranquillamente a patto che amino camminare: il percorso per un bambino comporta comunque un certo grado di fatica a causa del dislivello e delle salite quasi costanti.

  • Fate molte soste per dare loro il tempo di salire seguendo i loro tempi.
  • Portate molta acqua e qualche snack per un carico di energia.
  • Considerate la possibilità che a un certo punto non vogliano più camminare: noi ci siamo fermati al Middle Lake mentre il papà ha proseguito fino all’Upper.
  • Ovviamente la durata del trail con un bambino si dilata in base al numero delle soste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *