Laboratorio creativo sull’amicizia

Se c’è una cosa che sta pesando moltissimo ai nostri bambini in questo periodo di Covid19 è l’isolamento sociale: non possono vedere i loro compagni di classe, non possono giocare con i loro amichetti del cuore, non possono trascorrere del tempo con i loro coetanei.

Questa distanza fisica ed emotiva è davvero sconvolgente. Per noi adulti, a volte, è quasi piacevole ritagliarsi del tempo con noi stessi, in una vita che di solito non lascia spazio per un minuto libero tra lavoro, palestra, figli e casa. Ma per i bambini è un’altra storia. La socialità pervade ogni angolo della loro vita: la scuola, il tempo libero, lo sport.

Ovviamente le domande sul perché non si possa fare quasi nulla diventano impellenti ed insistenti. Mi sembra per questo motivo calzante, lavorare un pò su questo aspetto.

Per sempre amici

Questo albo illustrato di Sinnos Editore è una meraviglia. Il tema delicatissimo della distanza è affrontato in punta di piedi, con una metafora incredibilmente calzante presa dal mondo della natura: due animaletti che non possono mai incontrarsi.

Coniglietto vive di giorno, Gufetto sta sveglio di notte. La loro amicizia è impossibile da coltiva, a meno che…A meno che non si lasci spazio ai desideri e alla fantasia.

Il grande punto di forza di questo libro sono le illustrazioni: incantevoli, minuziose, incredibilmente delicate. I due protagonisti della storia diventano subito simpatici e la grande quercia colorata in autunno è un tripudio per gli occhi.

Ma anche la tematica è dolcissima: il valore dell’amicizia, la sua forza, capace di superare ostacoli insormontabili. Un argomento molto importante in questo momento di distanza fisica per i nostri bambini. Un libro da avere assolutamente nella vostra libreria, un albo che vorrete sfogliare mille volte, per guardare e ammirare i bellissimi dettagli naturale che incantano gli occhi!

 

Laboratorio sull’amicizia

Questa volta, per lavorare sul concetto di amicizia, abbiamo realizzato 2 diversi lavoretti, uno legato strettamente alla narrazione del libro, e uno dedicato proprio alle dinamiche dell’amicizia

Cosa serve

  • cartone (ricavabile dai pacchi dei corrieri)
  • forbici robuste
  • colori a tempera
  • filo
  • colla
  • pennarello indelebile

La stella cadente dei desideri

Come i due protagonisti della storia, anche il mio bimbo ha voluto disegnare la sua stella cadente dei desideri: uno slancio di ottimismo in un momento particolarmente delicato e privo di prospettive.

  • Su un pezzo di cartone abbiamo disegnato la nostra stella cometa.
  • Il mio bimbo l’ha colorata a piacere con le tempere e poi ha scritto i suoi desideri del cuore: non oggetti o regali materiali, ma le cose che davvero desidera di più.
  • Poi l’ha decorata con stelline ricavate usando una piccola fustellatrice.

Le chiavi dell’amicizia

Cosa vuol dire essere amici? Volersi bene, è chiaro. Ma c’è sicuramente di più. Esistono delle “chiavi”, delle caratteristiche che identificano l’impegno che si mette nell’essere amici. In un momento in cui la socialità è negata, occorre secondo me ricordare ai nostri bimbi cosa vuol dire stare insieme, condividere, sopportare e supportare. Per non incorrere nel concreto rischio che, una volta tornati alla normalità e dopo tanto tempo passato da soli, non siano più capaci di relazionarsi in maniera adeguata con i proprio coetanei.

Così abbiamo realizzato le nostre chiavi dell’amicizia:

  • rispetto
  • gentilezza
  • generosità
  • lealtà
  • disponibilità
  • perdono
  • pazienza

Realizzarle è molto semplice.

  • Scaricate da internet un qualsiasi template di chiavi da stampare e ritagliare.
  • Utilizzate la matrice per formare le 7 forme sul cartone.
  • Ritagliatele e coloratele, una con un colore differente.
  • Praticate un foro su ciascuna e decoratele a piacere con forme, glitter o altri strumenti di colore.
  • Su ognuna applicate o scrivete il nome della qualità che si vuole insegnare sull’amicizia.
  • Unitele con un cordino e avrete il vostro mazzo di chiavi dell’amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *