A Budapest per i mercatini di Natale

Il fascino imperiale di Budapest diventa ancora più suggestivo nel mese di Dicembre, quando la città viene pervasa dall'atmosfera gioiosa e colorata dei mercatini di Natale

Le città dell’Europa dell’est, in inverno e durante il periodo natalizio, si ammantano di un fascino assolutamente unico: antico, misterioso e molto suggestivo.

Sarà il freddo pungente, saranno i cieli tersi nelle giornate ventose e le nebbioline in quelli uggiosi, saranno le luci di Natale e le giornate corte ma in questo periodo dell’anno scegliere una meta mitteleuropea come l’Ungheria vuol dire vivere una piccola favola l’altri tempi.

Budapest ha un’indiscussa bellezza imperiale: castelli, palazzi imponenti, il Danubio che scorre lento e la divide in Buda e Pest, i due quartieri principali della città, i viali alberati, i ponti, i grandi alberghi ottocenteschi, le terme e i mercati.

A questo, nel mese di dicembre, si aggiunge il fascino senza tempo dei mercatini di Natale: dislocati in diversi punti della capitale ungherese, tracciano un percorso ideale per visitare la città, assaggiare le prelibatezze locali, fare acquisti e lasciarsi incantare dalla meravigliosa architettura dei tempi d’oro dell’Impero.

 

Mercatini di Natale a Budapest

Christmas Market in Vorosmarty Square

Nell’incantevole cornice di questa piazza solenne ed elegante, si trova il cuore pulsante dei mercatini di Natale a Budapest: qui si affaccia una delle caffetterie più sofisticate e famose della città, la pasticceria Gerbeaud che occupa un intero palazzo. Rintanarsi a bere una cioccolata calda accompagnata da un delizioso dolcetto è una delle esperienze più belle da fare nel centro.

Nel mese di dicembre, le 24 finestre del palazzo dove si trova la Gerbaud diventano un enorme calendario dell’Avvento: tutti i giorni si celebra il rito di apertura di una finestra accompagnata dalle dolci note di una fanfara.

Tutto intorno troverete invece le tipiche casette di legno con i prodotti artigianali ungheresi, attività per bambini e un palco per le esibizioni musicali folk, country e blues che animano il mercatino tutti i giorni tra le 17.00 e le 20.00 nei giorni feriali e dalle 16.00 alle 20.00 nei fine settimana.

 

 

Christmas Fair davanti alla St. Stephen’s Basilica

Questo incantevole mercatino mi è piaciuto moltissimo. Parte del suo fascino nasce dalla stupenda cornice in cui è inserito: vista sulla Basilica di Santo Stefano e magnifici palazzi ottocenteschi.

A un lato della piazza un grande spazio dedicato alla cucina ungherese con le migliori specialità locali come strudel e carne alla griglia, tanta buona birra e fiumi di gulash: ricordatevi che in Ungheria questo piatto tradizionale non è cremoso e denso come nei paesi limitrofi, ma molto brodoso.

I bambini potranno divertirsi sulla pista di pattinaggio oppure con gli spettacoli di luci e suoni che vengono proiettati sulla facciata della basilica ogni 30 minuti a partire dal tramonto.

Christmas Market in Deák Ferenc Street

Accanto alla Vorosmarty Square passa la Deak Ferenc Street, la via dei negozi di Budapest, il cuore pulsante del passeggio.

Anche qui piccole casette in legno che vendono prodotti artigianali a tema natalizio accanto alle vetrine dei negozi addobbate a festa e ai chioschi di prelibatezze gastronomiche.

Christmas Fair in Erzsébet Square

A due passi da Vorosmarty Square, si trova questa immensa piazza giardino dove espongono 50-60 artigiani.

Particolari e interessanti soprattutto i banchi che vendono e propongono assaggi di prodotti alimentari locali come miele, conserve, salumi, formaggi, pasticcini, biscotti e vino.

Non perdetevi un giro sulla modernissima ruota panoramica al centro della piazza: avrete una magnifica vista dall’alto del centro città!

Várkert Bazaar ai giardini del Castello di Buda

Il mercatino che si svolge ai piedi del Castello di Buda è sicuramente uno dei più scenografici, con la magnifica vista sul fiume e sulla rocca.

Ad attendervi le classiche casette di prodotti artigianali, di street food e molte attività per bambini e ragazzi come laboratori per abbellire le candele dell’Avvento, creare addobbi natalizi o decorare i dolcetti di pan di zenzero.

Cultural Festival e Xmas Fair al Városháza Park

Il Winter Festival, oltre a stand gastronomici e artigianali, offre una serie di appuntamenti culturali legati alla danza. Ogni giorno gruppi delle scuole provenienti da ogni parte dell’Ungheria, portano in scena balli natalizi tradizionali.

Qui si trova anche l’albero di Natale più alto della città.

Christmas Market in Király Street

Il sabato e la domenica, nel cuore del quartiere ebraico, si svolge questo mercatino di produttori agricoli e alimentari nella via più importante della zona: sotto le feste si ammanta di un fascino l’altri tempi con artigiani locali che espongono abiti, gioielli e borse realizzate a mano.

Gouba Christmas Fair in Gozsdu Court

In una corte interna del quartiere ebraico e nel suo passage si svolge questo piccolo mercatino dal taglio vintage, orientato all’antiquariato: oggetti antichi, retrò e di design.

 

Mercatini di Natale fuori dal centro

Advent Fair in the Palace Quarter of Budapest

Nel grazioso quartiere di Józsefváros,  da qualche anno si svolge un delizioso mercatino che offre, oltre ai soliti stand, anche una piccola pista di pattinaggio, attività per i bambini e musica dal vivo nei fine settimana.

Advent in Óbuda

Anche se leggermente fuori dal centro, una visita a Obuda merita anche per il suo vivace mercatino di Natale incentrato sull’aspetto gastronomico e sulle numerose attività dedicate ai bambini: pista di pattinaggio, baita di Babbo Natale, concerti nei fine settimana, scene della natività e angoli per accarezzare vari animali.

 

Cosa fare a Budapest a Natale

Oltre a visitare i meravigliosi mercatini e le principali attrazioni della città, a Budapest si possono fare diverse cose nel mese di dicembre, per vivere a pieno l’atmosfera natalizia.

Un giro sui Christmas Tram

Il tram numero 2 e il numero 4 vengono completamente rivestiti di luci di Natale che li fanno risplendere nella notte. Nei freddi e ventosi pomeriggi di dicembre non perdetevi un giro su questi vecchi tram.

  • N° 2: viaggia lungo il Danubio, fra Közvágóhíd e Jászai Mari tér
  • N° 4: lungo il Grang Boulevard tra Nuovobuda Központ e Szál Kálmán tér

Un pomeriggio alle terme

Le terme di Budapest sono famose in tutta Europa non solamente per i loro benefici e il loro impressionante numero (ben 10 strutture aperte al pubblico) ma soprattutto per la bellezza architettonica che le caratterizza.

Si spazia da ambienti di origine turca (in alcune non sono ammessi i bambini) come le Rudas, le Veli Beje e le Kiraly, stabilimenti moderni come le Dagaly e le Dandar, o gioielli architettonici come le terme Szécheniy e le Gellert, di epoca ottocentesca.

Noi abbiamo provato le Gellert che si trovano in corrispondenza del mercato di Budapest e il pittoresco Ponte della Libertà, dall’altra parte del fiume. Sono una meraviglia in stile liberty e comprendono sia le vasche termali, calde e accoglienti, che una grande piscina per nuotare. Prezzi molto convenienti per trascorrere qualche ora di relax in un ambiente stupendo, ricco di mosaici, vetrate e statue!

Pattinare sul ghiaccio al City Park Ice Rink

Il lago di fronte al castello di Vajdahunyad in inverno si trasforma nella più grande pista di pattinaggio d’Europa.

Vi sembrerà di essere stati catapultati nelle pagine di un libro di favole: da una parte la struttura risalente al 1895 del Varosliget Cafè, dall’altra lo sfondo gotico e misterioso del castello di Vajdahunyad. Da non perdere!

Una passeggiata nel favoloso castello di Vajdahunyad

Il castello di Vajdahunyad è uno dei castelli più romantici dell’Ungheria e risale al 1896. In realtà è stato costruito per rappresentare stili architettonici diversi: romanico, gotico, rinascimentale e barocco.

La sera si ammanta di un fascino assolutamente unico: vi consigliamo una passeggiata fra i suoi giardini, prima di lanciarvi sulla pista di pattinaggio!

Un dolcetto e un tè alla Caffetteria Gerbeaud

Anche se vi costerà caro, assaggiare uno dei favolosi e sofisticati dolci di questa storica pasticceria è un’esperienza da non perdere.

Vi sembrerà di tornare indietro nel tempo e di sentirvi come le dame guantate e gli uomini eleganti che si recavano qui per incontri e chiacchiere mondane. A dispetto di quello che potrebbe sembrarvi ( e rispetto al sofisticato New York Cafè, enormemente più caro e molto più snob) questa caffetteria ha mantenuto un carattere ricercato rimanendo comunque semplice e alla mano.

Pranzo al Mercato coperto

É il mercato coperto piú grande di Budapest: ben 10.000 metri quadri suddivisi in tre livelli. Al pianterreno si svolge il mercato vero e proprio, animatissimo e colorato, dove ammirare i prodotti locali e acquistare ottima paprika. Nel seminterrato invece si sviluppa il mercato del pesce, che attira acquirenti locali, mentre al 1° piano,  lungo il perimetro di questo splendido edificio in ferro e vetro di fine ‘800, si trova la parte adibita allo street food locale.

Stupendo da ammirare all’esterno, grazie al cancello d’ingresso d’ispirazione neogotica, al tetto ricoperto di piastrelle colorate e alla sua posizione strategica, in corrispondenza del Ponte della Libertà e alla fine della famosa via dello shopping Váci utca, è perfetto per un pranzo a base di street food ungherese. Da assaggiare i lángos fritti, gigantesche pizze fritte ricoperte di ogni ingrediente immaginabile!

Attenzione alle chiusure: la domenica e il sabato dalle 15.

Acquisti al negozio di Natale Philantia

Questo gioiello di architettura Art Nouveau, concepito nel 1906 dall’architetto Albert Korossy, incanta grandi e piccini con il suo mondo fatato.

Durante tutto l’anno Philanthia è un semplice negozio di fiori ma in occasione del Natale si trasforma come per magia e diventa il regno di Babbo Natale: tazze, renne, piccoli Babbo Natale parlanti, sfere di vetro con la neve, decorazioni di ogni genere e dimensione, stelle, ghirlande, pupazzi e qualsiasi oggetto natalizio vi venga in mente. Magnifici gli interni, favolosa la vetrina. Una vera istituzione e un vero sogno ad occhi aperti!

Nei week end preparatevi a fare la coda per entrare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *